2020 – Le tre auto migliori per Marco Longhini

2020 – Le tre auto migliori per Marco Longhini
Non credo dimenticheremo molto presto questo 2020, anzi, ho come l’impressione che rimarrà scritto sui libri di scuola, come l’anno bisestile del XXI secolo da dimenticare, (anche) per le generazioni future.
Pure nell’ambito automotive le cose non è che siano andate molto bene: nelle selezionate location delle presentazioni, ora, ci vanno solo più le vetture. Gli addetti ai lavori si incontrano su Zoom, visto che i Saloni (già in via di estinzione) sono diventati merce sempre più rara.
Instagram, spesso, ha preso il posto di piste e strade e, sanifica quì e disinfetta là, la qualità delle plastiche degli interni dei veicoli sta subendo un inaspettato controllo di qualità aggiuntivo.
Pure comprarla, l’auto, ormai è solo una questione di click.
La digitalizzazione permette di rendere le fasi di acquisto di un’automobile, più semplici e veloci, dicono, quindi è vivamente consigliato attendere il “black friday”, per procurarsi uno sconto aggiuntivo.
Speriamo solo che, con il prezioso vaccino, ci torni anche la passione di metterci alla guida, oltre che l’energia (bene sempre più necessario) per spostarci. Perché se l’epidemia è avanzata rapidamente, beh, noi possiamo (e dobbiamo) vincere, correndo molto più forte di lei!
AUGURI A TUTTI!

3)  Finalmente è ordinabile anche in Italia la Nuova Corvette C8 e, io, sono molto curioso di provare questo concentrato di tecnologia, già disponibile nella versione a tiratura limitata (e super accessoriata Launch Edition) Coupé e Convertible, con tetto rigido ripiegatile.
Un raro motore V8 aspirato, da 495 CV e 637 Nm di coppia, in posizione centrale!
Roba da far andare fuori di testa i nostalgici Yankee, ma perfetta per far venire l’acquolina in bocca a noi europei!
Forse, in alcune foto, pare strizzi un po’ gli occhi alle supercar di Maranello… Ma gli amici del Gruppo Cavauto mi dicono che dal vivo sia fantastica e, soprattutto, ancora con un’anima molto “Made in USA”.
Quando ne mettiamo una “Rapid Blu” nel garage del Liferblog?

Nuova Chevrolet Corvette C8

new-chevrolet-corvette-stingray C8

È stato un anno difficile, lo ribadisco, e spesso è stato necessario abbandonare i sogni, per scontrasi con la dura realtà. Obbligo dare spazio alla concretezza!  Quindi concedetemi un ex aequo, nella seconda posizione. Un’auto dei sogni e, un’altra, decisamente più reale e alla portata di tutti.

2)  Ne ha già parlato anche Federico: la Lamborghini Huracàn RWD ci ha conquistato.
Mentre “tutti” cercano di fare auto prestazionali facili da guidare, anche ad alte prestazioni, Lamborghini torna alle origini e mette alla prova i suoi possessori che, a differenza di altri, non esibiscono ma… GUIDANO!
Ma se pensavamo fosse la Huracàn definitiva, invece, ecco arrivare la STO. Praticamente un’auto da corsa con cui potete raggiungere il vostro circuito preferito andandoci su strada. L’ultimo regalo di Stefano Domenicali che ci ha dato un sacco di soddisfazioni e a cui auguriamo ogni fortuna. Ed ora che succederà?
Io so solo che Winkelmann è gia tornato nel suo vecchio ufficio, indossa uno dei suoi completi impeccabili e alzerà ancora l’asticella. Del resto, la sua esperienza in Bugatti, continua… Quindi, sono sicuro, influenzerà anche la Casa del Toro da cui aspettiamoci uscite sempre più performanti!

Lamborghini Huracán STO

2020 - Le tre auto migliori per Marco Longhini

2)  E pensare che non avrei nemmeno dovuto provarla, in anteprima, la motorizzazione E-Tech Hybrid della Nuova Renault Clio.
Poi, il fatto che la sua tecnologia elettrica sia stata messa a punto da Renault Sport (Formula 1, avete capito?) mi ha incuriosito, portato nel cuore di una montagna e fatto innamorare. È la prima full hybrid che guido che promette ciò che scrive: consumi bassi, mobilità elettrica in città (vicina al 100%) e, un setup tutt’altro che noioso, ma sportivo!
1 motore termico, 2 motori elettrici e una batteria da 1,2 kWh (230V) definita da Luca de Meo “pepita tecnologica“. Non vedo l’ora di averla, tutta per me, per un “Longh test”. Scommettete che riuscirò a superare nuovi record di autonomia?

Renault Clio E-Teck Hybrid

2020 - Le tre auto migliori per Marco Longhini

1)   Chi l’avrebbe mai detto che un piccolo crossover (non chiamatelo SUV!), con nuovi motori Ibridi EcoBoost, avrebbe conquistato il podio della mia classifica solitamente occupata da stratosferiche supercar?
Ebbene si, è successo!
La Ford Puma mi ha colpito al cuore. La adoro. Adoro il suo design, le sue prestazioni e il suo handling fantastico, paragonabile a pochi (e molto più costosi) concorrenti.  Ford Performance ha già messo lo zampino sulla ST Line, le vendite lo stanno premiando, nascono i primi Club Italiani, ma io voglio di più… Ecco perché ho già prenotato una ST, rigorosamente “Mean Green” e non vedo l’ora di metterlo in Track per sfruttare i suoi 200 CV (sull’autodromo di Modena) e consumare i suoi pneumatici Michelin.
Amici di Ford Italia, siete avvisati!

Ford Puma ST

2020 - Le tre auto migliori per Marco Longhini

Si è lei la mia preferita del 2020!

Vuoi vedere le auto preferite di Marco Longhini nel 2019? Clicca QUI!

Marco Longhini

Marco Longhini

Giornalista iscritto all'Ordine, insegue da sempre (creando strani incastri) le sue due più grandi passioni, AUTO e MUSICA. Ha partecipato a numerosi corsi di guida performance e si definisce un "car addicted"; a differenza di molti colleghi, però, è più interessato ai pregi e difetti con la loro convivenza, che alla quantità di fumo che sono in grado di generare dalle ruote posteriori. Vive nell'eterno dilemma: "lusso o prestazioni" ? Fondatore del Lifersblog (ora casa di villeggiatura) si augura diventi presto il suo domicilio principale...