2019 – Le tre auto migliori per Marco Longhini

2019 – Le tre auto migliori per Marco Longhini

“Il mondo dell’auto sta cambiando”: è questa la frase che ho sentito pronunciare più spesso nel 2019.
Credetemi, non mi riferisco solo all’arrivo della propulsione elettrica, ma anche al modo in cui le case automobilistiche decidono di pubblicizzare i loro prodotti.
Pare che il preferito, ora, sia affidare le vetture ai famosi  “influencers “, uomini e donne che hanno molti, moltissimi follower (il più delle volte comprati), belli (esteticamente, intendo, come se fosse una necessità per guidarle), dal nome improbabile (e natali misteriosi) e, soprattutto, che di auto non ne capiscono nulla!  Questo ultimo punto, badate bene, è basilare.
Quindi, se non siete uno/a di loro o non avete la fortuna di lavorare nell’Olimpo dell’editoria (i direttori  che hanno i soldi, per intenderci e che – ci mancherebbe – non facessero le cose per bene), portare avanti un format dedicato al mondo dell’auto, alimentato (in primis) solo da sana passione, risulta sempre più difficile e oneroso.
Ma, fortunatamente, noi del Lifersblog abbiamo collaboratori fantastici e AMICI (ci tengo a sottolinearlo) nei vari brand che credono ancora nella nostra caparbietà e passione e, quindi, collaborano con noi affidandoci preziose vetture che, badate bene, da noi non sono mai scelte a caso (o per motivi editoriali) ma solo fortemente volute.

È a tutti loro, e ai nostri lettori fedeli, che va il nostro pensiero più gioioso di Buone Feste!

3)  L’ho chiesta e, detto tra noi, mi piacerebbe riaverla e, perché no, comprarla.
Vi pare poco?
Anche nei suoi piccoli difetti, invece di farmi arrabbiare, è riuscita a stimolarmi. Che sia la vera rivale francese di una certa Boxster, ora 718, tedesca?
Certo non costa poco e, se la ordinate, si fa attendere. Però, si sa, tutte le cose più preziose vanno conquistate…
Già che ci siete, date retta a me e metteteci pure una S, che male non fa!

Alpine A110

2019 - Le tre auto migliori per Marco Longhini

2)  Se solo un anno fa mi avessero detto che avrei inserito un SUV nella mia personale classifica, beh, avrei risposto con una sonora risata.
Invece, eccomi qui a dovermi smentire, da quando ho avuto la fortuna di infilare il mio sedere sui sedili dell’URUS.
Tutte le comodità di una 4×4, vera,  incluso un bagagliaio da urlo, con le performance e le sensazioni di una sportiva di razza!
Vi prego solo di non fare paragoni azzardati con il Q8 e apostrofarlo come la Lamborghini delle mogli dei nuovi ricchi. Lo dico per voi!
Così facendo dimostrate solo di non averlo mai guidato, perché (siatene certi) altrimenti ne vorreste uno da mettere (magari di fianco alla vostra supercar preferita) in garage!

Lamborghini URUS

2019 - Le tre auto migliori per Marco Longhini

1)  L’ho amata e odiata da subito.
Amata, perché le sue forme richiedono studio, curiosità e scoperte che non hanno mai fine nel tempo e perché la sua analisi, a tutto tondo, è impareggiabile. Odiata perché 720 CV, scaricati sul posteriore, necessitano conoscenze di guida “importanti” che, se lei pensa  abbiate, la fanno diventare la vostra nemica più agguerrita nel mettervi alla prova!
Le sensazioni di guida sono sempre coinvolgenti, sia che la usiate chiusa, che aperta.
A me e Svadas (il fotografo) è costata una settimana di febbre nel nostro girovagare (su e giù) scappottati per il Colle di Tenda…
Ma, ragazzi, che soddisfazioni!

McLaren 720S Spider

Si è lei la mia preferita del 2019!

Vuoi vedere le auto preferite di Marco Longhini nel 2018? Clicca QUI!

Marco Longhini

Marco Longhini

Giornalista iscritto all'Ordine, insegue da sempre (creando strani incastri) le sue due più grandi passioni, AUTO e MUSICA. Ha partecipato a numerosi corsi di guida performance e si definisce un "car addicted"; a differenza di molti colleghi, però, è più interessato ai pregi e difetti con la loro convivenza, che alla quantità di fumo che sono in grado di generare dalle ruote posteriori. Vive nell'eterno dilemma: "lusso o prestazioni" ? Fondatore del Lifersblog (ora casa di villeggiatura) si augura diventi presto il suo domicilio principale...