The Owl è ora in vendita in Nord America ed Europa

Fondata nel 2005 a Osaka, in Giappone, oggi Aspark (un’affermata società giapponese di ingegneria e ricerca e sviluppo) ha più di 25 uffici e 3.300 dipendenti nel mondo.
La versione di serie della sua hypercard Owl, dopo la sua anteprima mondiale a Dubai lo scorso novembre, doveva essere esposta al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra. Tutti sappiamo com’è andata.
Ma oggi tutti i principali test relativi a prestazioni, sicurezza e durata sono stati completati con successo e ora il “Gufo” è pronto per correre su strada.

The Owl è ora in vendita in Nord America ed Europa

Nel frattempo, grazie al prezioso contributo di MAT, la produzione è stata accelerata per consegnare gli ordini in tempo e le reti di vendita e post-vendita in tutto il mondo stanno crescendo rapidamente. In particolare, The Owl è ora in vendita in Nord America ed Europa, mentre lo showroom ufficiale di Osaka apre al pubblico, mostrando i due veri prototipi utilizzati durante lo sviluppo e creando un luogo lussuoso e moderno per invitare i VIP che vivono in Giappone e in Asia.

Dopo il periodo iniziale di vendita diretta, Aspark è ora pronta a fornire servizi ancora più flessibili ai clienti attraverso la sua rete di rivenditori prestigiosi. Probabilmente nelle prossime settimane verranno aggiunti altri concessionari, principalmente in Europa e in Medio Oriente. Attualmente, per l’Italia, il contatto di riferimento per opzionarla è a Beure, in Francia, attraverso l’Absolut Car Consulting.

The Owl è ora in vendita in Nord America ed Europa

Anche durante la pandemia Covid-19 lo sviluppo in Italia e Giappone è progredito costantemente. “Una prova della nostra visione, abilità e capacità ingegneristiche. Questo è ciò che facciamo in Aspark: pensare fuori dagli schemi ed esplorare nuovi territori incontrastati, indipendentemente dalle circostanze “, ha aggiunto l’Aspark CEO Mr. Yoshida. “Non vediamo l’ora di consegnare il gufo ai nostri primi clienti. Sperimenteranno un livello completamente diverso di guida e accelerazione“.

Dopo una serie di test durante l’estate, The Owl ha fermato il cronometro sullo 0-60 mph a 1,72 secondi con pneumatici omologati da strada Michelin al Misano World Circuit in Italia. Ciò significa che ad oggi la Owl è l‘auto in accelerazione più veloce mai prodotta al mondo.
La produzione è già iniziata con una serie limitata di 50 auto disponibili in tutto il mondo, con l’intenzione di venderne 20 in Europa, 20 in Medio Oriente e Asia. Noi l’abbiamo già vista dal vivo, ma cercheremo (anche) di guidarla molto presto, per potervene parlare!

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?