Mach-E GT e GT Performance Edition, le TOP di Mustang

Ford ha rilasciato, la scorsa settimana, le specifiche e i prezzi finali per la Mach-E GT e la Mach-E GT Performance Edition, le versioni più sportive del suo SUV elettrico, su territorio Americano.
La GT parte da $ 61.000, mentre la GT Performance Edition parte da $ 66.000 ed entrambe sono disponibili per l’ordine ora.
La prima domanda è: arriveranno anche in Italia?
Pensiamo proprio di si!
La seconda è: quanto costeranno?
Decisamente di più!

Mach-E GT e GT Performance Edition, le TOP di Mustang

Entrambe le versioni hanno propulsori a trazione integrale a doppio motore che producono 480 CV. La coppia erogata è fissata a 813 Nm per la GT e 860 Nm per la GT Performance Edition. Altre varianti Mach-E a trazione integrale producono 346 CV e 580 Nm e Ford offre anche versioni a trazione posteriore con un singolo motore. Ford cita tempi di 0-100 di 3,8 secondi per la GT e 3,5 secondi per la GT Performance Edition. Quest’ultima cifra corrisponde alla Tesla Model Y Performance, che ha un prezzo base (sempre negli USA) di $ 61,190.

Le stime ufficiali dell’EPA sono di 434 Km di autonomia per la GT e 418 Km per la Performance Edition. È sostanzialmente inferiore al Mach-E a più lungo raggio, che può percorrere 490 Km con una carica. La Tesla Model Y Performance come autonomia di 487 Km (sempre stimata dall’EPA).

Mach-E GT e GT Performance Edition, le TOP di Mustang

La Mach-E GT Performance Edition aggiunge anche pinze dei freni a marchio Brembo, ammortizzatori magnetici e pneumatici estivi Pirelli al posto della Continental per tutte le stagioni della Mach-E GT. Entrambi i modelli sono disponibili con il sistema di assistenza alla guida BlueCruise di Ford, che può controllare lo sterzo, l’accelerazione e la frenata su determinati tratti di autostrada. A differenza di Tesla, Ford utilizza anche un sistema di monitoraggio del conducente per proteggersi da un uso improprio.

Ford prevede di iniziare leconsegnedella Mach-E GT e della GT Performance Edition all’inizio dell’autunno. Potrebbero non essere le uniche versioni ad alte prestazioni del Mach-E.
Abbiamo letto che potrebbe essere in lavorazione (sempre su territorio americano) anche una versione di Shelby.

Ciò rende probabile che un Mach-E Cobra, orientato alla pista, non sia un “se”, ma un “quando”. Sfortunatamente, non sappiamo ancora quanto dovremo aspettare.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?