Kahn Design Vengeance in verde Hulk

Avendo percepito che la seconda generazione dell’Aston Martin Vanquish manca un po’ del mordente del suo predecessore, Afzal Kahn (fondatore della carrozzeria britannica Kahn Design) è stato ispirato per presentare il successore dell’originale Aston Martin super GT. Il risultato è l’imponente Vengeance WB12 svelata al mondo durante il Salone dell’auto di Ginevra del 2016.

Kahn Design Vengeance in verde Hulk
Ma Kahn Design ha rivelato in questi giorni anche un nuovo modello, in una tonalità esterna che renderebbe l’incredibile Hulk verde, ma dall’invidia. L’esterno presenta anche accenti neri per evidenziare aree come il rigonfiamento della presa d’aria, le cui linee continuano sul nuovo pannello del tetto.

Kahn Design Vengeance in verde Hulk

I progettisti hanno scelto di mantenere la griglia frontale realizzata dal pieno della Vengeance, anche se ora è rifinita in nero, ma il design a forma di denti può essere ordinato, se il cliente lo desidera, anche in cromo brillante. Scelto, anche, un sistema di scarico a quattro punte più aggressivo rispetto a quello dal design a doppia punta visto sui precedenti modelli.

Kahn Design Vengeance in verde Hulk

La Vengeance è basata sul telaio della DB9 , che Kahn Design ha acquistato dalla fabbrica Aston Martin. Ogni componente è stato sostituito con pannelli in alluminio, mentre la carrozzeria anteriore e posteriore utilizza materiali compositi leggeri, inclusa la fibra di carbonio per lo splitter anteriore e il diffusore posteriore. Una delle caratteristiche più importanti del design sono i cerchi in lega prodotti da Borrani , che misurano 20 pollici di diametro nella parte anteriore e 21 nella parte posteriore. Il numero di raggi aumenta da sedici nella parte anteriore a diciotto nella parte posteriore, dando ulteriore peso visivo attraverso i deliziosi parafanghi posteriori molto pompati.

Kahn Design Vengeance in verde Hulk

Non ci sono aggiornamenti meccanici, il che significa che il picco di uscita del V12 da 5,9 litri, montato davanti, rimane limitato a 510 CV. Per la trasmissione, invece, gli acquirenti hanno anche la scelta di un cambio manuale a sei rapporti.
Kahn Design ha anche una versione open-top della Vengeance , conosciuta come Volante riprendendo il linguaggio di Aston Martin. Tuttavia questo modello è limitato a solo tre auto e, quindi, è probabilmente già andato esaurito.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?