Ford GT: come si comporta l’ala durante la guida

La Ford GT di seconda generazione ha un sacco di trucchi per farvi divertire alla sua guida ma, una di queste, è senz’altro l’ala posteriore che offre molteplici funzioni durante la sua conduzione in città o in pista.
Questo video di Drag Times esplora e dimostra le sue funzionalità, grazie ad una GoPro collegata per mostrare come si comporta l’ala durante il suo movimento.

L’alettone posteriore può essere ripiegato per la massima funzione aerodinamica, estendersi fino a fornire un carico aerodinamico sulla pista e inclinarsi per agire come un freno alle alte velocità. Quando si posiziona l’auto in modalità Track, che riduce anche l’altezza di marcia di quasi 5 cm, l’ala posteriore si estende automaticamente. Le modalità Normale e Sport consentono all’ala di estendersi, ma solo quando l’auto inizia a viaggiare ad alta velocità. Infine, la modalità Vmax della vettura aziona l’ala per ridurre la resistenza aerodinamica a spese del carico aerodinamico. Ma l’alettone posteriore non è l’unico elemento “attivo” dell’auto.

Ford GT

Ogni presa d’aria ha un ruolo chiave nella gestione del flusso dell’aria, a cominciare dalla parte frontale dove lo splitter si apre o chiude in relazione alle necessità.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?