718 Boxster : la nuova roadster Porsche

Sono passati 20 anni dal suo debutto ma, per quanto la 911 rimanga un’icona nella gamma di Stoccarda, la roadster a motore centrale è una delle Porsche più divertenti da guidare. Sarà così anche per questa nuova generazione, nelle varianti 718 Boxster e 718 Boxster S ? Beh, immagino di si, anche se ci toccherà aspettare il dopo Ginevra (e la bontà di Porsche Italia) per scoprirlo.

718 Boxster : la nuova roadster Porsche

Il cambio di nome è un chiaro omaggio alla vettura sportiva 718 a motore centrale che, negli Anni 60, ottenne numerose vittorie nelle corse automobilistiche. Il cuore della nuova gamma è il motore boxer a 4 cilindri di nuova concezione con sovralimentazione turbo, che assicura un significativo aumento della coppia: la 718 Boxster eroga 220 kW (300 CV) da una cilindrata di due litri e passa da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi (meno 0,8 secondi, con Pdk), mentre la 718 Boxster S sviluppa una potenza di 257 kW (350 CV) da una cilindrata di 2,5 litri (0-100 in 4,2 secondi, quindi meno 0,6 secondi) ed impiega un turbocompressore con turbina a geometria variabile (VTG) che promette un consumo inferiore del 14 %. La 718 Boxster raggiunge una velocità massima di 275 km/h, mentre la 718 Boxster S di 285 km/h.

718 Boxster : la nuova roadster Porsche

I modelli 718 sono dotati, di serie, di cambio manuale a sei marce mentre, come optional, è disponibile il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) perfezionato per ottenere un ulteriore risparmio di carburante. Il telaio completamente rinnovato e l’impianto frenante più potente ci fanno pregustare un piacere di guida ancora più emozionante e sportivo. La nuova 718 Boxster presenta anche un design ridefinito che interessa, in modo particolare, il cofano del vano bagagli, il parabrezza, le maniglie delle porte e la capote. La vista laterale della nuova serie è riconoscibile dagli originali passaruota ridisegnati e dalle minigonne laterali; le prese d’aria maggiorate, dotate di due lamelle, accentuano l’aspetto dinamico. I fari principali Bi-Xenon di nuova configurazione, con luce diurna a LED integrata, completano il frontale della 718 Boxster. Come opzione sono disponibili i fari principali a LED con luce diurna a quattro punti.
Negli interni, il cruscotto riconfigurato incornicia il posto di guida. Di serie è presente il Porsche Communication Management (PCM) di ultima generazione con moderno schermo touchscreen, mentre il modulo di navigazione è optional.

718 Boxster : la nuova roadster Porsche

Per le roadster è disponibile (con sovrapprezzo) il telaio Porsche Active Suspension Management (PASM) con carrozzeria ribassata di dieci millimetri; per la prima volta, però, per la 718 Boxster S è disponibile anche il telaio sportivo PASM con assetto ribassato di 20 millimetri. Il telaio attivo rappresenta un’altra ottimizzazione che amplia ulteriormente il range fra un assetto più confortevole (idoneo ai lunghi tragitti) e uno più rigido-sportivo (perfetto per la pista). Come nella 911, il pacchetto Sport Chrono opzionale, oltre alle tre impostazioni Normal, Sport e Sport Plus comprende, ora, anche la modalità Individual. Le vetture sportive con cambio PDK dispongono anche del pulsante Sport Response, posto al centro dell’interruttore Mode per i programmi di guida. Ispirata al Motorsport, questa modalità permette di rendere particolarmente diretta la risposta del motore e del cambio PDK.

718 Boxster : la nuova roadster Porsche

Le nuove vetture sportive a motore centrale sono ordinabili da subito presso i Centri Porsche. Il loro arrivo sul mercato è previsto in Europa dal 30 Aprile. In Italia, il prezzo della 718 Boxster parte da 56.213 Euro e della 718 Boxster S da 69.176 Euro, inclusa IVA e dotazione specifica per ogni Paese.

Marco Longhini

Marco Longhini

Giornalista iscritto all'Ordine, insegue da sempre (creando strani incastri) le sue due più grandi passioni, AUTO e MUSICA. Ha partecipato a numerosi corsi di guida performance e si definisce un "car addicted"; a differenza di molti colleghi, però, è più interessato ai pregi e difetti con la loro convivenza, che alla quantità di fumo che sono in grado di generare dalle ruote posteriori. Vive nell'eterno dilemma: "lusso o prestazioni" ? Fondatore del Lifersblog (ora casa di villeggiatura) si augura diventi presto il suo domicilio principale...