Tuatara: la SSC North America sta per consegnare la prima!

Quasi un decennio dopo averla vista per la prima volta, la SSC North America ha finalmente messo in produzione la hypercar Tuatara.
La pre-produzione del Tuatara è stata installata presso lo stabilimento SSC di Richland, Washington, e la società ha confermato che il primo esemplare verrà consegnato al suo proprietario nel terzo trimestre del 2019.

Tuatara: la SSC North America sta per consegnare la prima!

SSC gestisce la maggior parte del lavoro in-house, compresa la costruzione del telaio monoscocca e della carrozzeria in fibra di carbonio della vettura. La forma aerodinamica, firmata dal famoso designer Jason Castriota, ha un coefficiente di resistenza aerodinamica di appena 0,279, che è tra le più basse di tutte le auto ad alte prestazioni in produzione oggi.
SSC ha dichiarato di essere in grado di ottenere un look pulito grazie a una combinazione di ali attive e statiche, insieme a contrafforti laterali progettati per manipolare il flusso d’aria attorno all’auto e contribuire a migliorare la deportanza riducendo al minimo la resistenza per le corse a velocità massima. Il CEO e fondatore Jerod Shelby afferma che la Tuatara è l’unica auto con la possibilità legittima di superare la barriera dei 300 mph .

Tuatara: la SSC North America sta per consegnare la prima!

L’attuale record di velocità su terra per un’auto di serie è il 277,9 mph realizzato da una Koenigsegg Agera RS nel 2017, che SSC è entusiasta di battere. Altri obiettivi prestazionali del Tuatara includono un tempo di 0-60 mph di 2,5 secondi e un quarto di miglio ET di 9,75 secondi. Per distruggere la concorrenza, Tuatara fa affidamento su un V8 twin-turbo (realizzato su misura) da 5,9 litri sviluppato da SSC. Il motore è stato collaudato a 1.350 cavalli con benzina normale e fino a 1.750 CV con la E85.
La scelta della trasmissione è un automatico a 7 rapporti proveniente dalla italiana CIMA, che è stato scelto per la sua alta velocità (spostamenti in meno di 100 millisecondi) e le caratteristiche di basso peso. Il peso a secco della Tuatara è di 2.750 libbre.

Tuatara: la SSC North America sta per consegnare la prima!

All’interno dell’auto, c’è un quadro strumenti configurabile con un tachimetro da 300 km/h e informazioni sui punti di cambio e sull’uso della potenza. La maggior parte dei controlli avviene tramite un display touchscreen e, mentre il prototipo Tuataras elimina i tradizionali specchietti laterali e posteriori in favore di un sistema basato su telecamera, non è chiaro se lo farà anche il modello di produzione.

Tuatara: la SSC North America sta per consegnare la prima!

Un selettore di modalità di guida è incluso e presenta una modalità Sport in grado di abbassare le sospensioni per prestazioni di guida eccezionali. I dettagli sul primo esemplare della SSC Tuatara saranno pubblicati in contemporanea alla sua consegna.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?