Suzuki New SWIFT arriva sul mercato italiano

In 13 anni, dal lancio del modello del 2005, oltre 5,3 milioni di automobilisti hanno scelto Suzuki SWIFT nel mondo e il nuovo modello eredita lo stesso DNA vincente delle generazioni precedenti, evolvendo il loro stile personale in chiave ancor più grintosa. Dopo il debutto al Salone di Ginevra, Suzuki New SWIFT arriva sul mercato italiano disponibile a due ruote motrici e con trazione integrale ALLGRIP AUTO che, abbinata al sistema ibrido SHVS, la rendono l’unica 4×4 ibrida del segmento.
Sono 4 le motorizzazioni disponibili: benzina 1.2 DUALJET da 90 cv, 1.2 DUALJET HYBRID, 1.0 BOOSTERJET HYBRID e 1.0 BOOSTERJET, con cambio automatico a 6 rapporti con convertitore di coppia.

Suzuki New SWIFT

Più corta (1cm), più larga (4 cm) e più bassa (1,5 cm) rispetto al modello precedente, Suzuki SWIFT ha una silhouette che cattura lo sguardo e che cela all’interno un abitacolo confortevole e accogliente. Lo spazio aumenta in tutte le direzioni e il bagagliaio ha ora una capacità di 265 litri, 54 più di prima. Da segnalare, inoltre, una notevole riduzione del peso (fino a 120 kg) che porta New SWIFT a 840 kg a secco.

Suzuki New SWIFT

Le forme di SWIFT reinventano gli stilemi tipici del modello come le spalle massicce, i montanti anteriori neri e i fari a sviluppo verticale davanti e dietro. Il corpo vettura è ora più corto, più basso e più largo per un look muscolare e ben piantato a terra, mentre il frontale ha una calandra più ampia e aggressiva, la presa d’aria più pronunciata e il paraurti muscoloso.
Il baricentro basso è ulteriormente esaltato dai montanti neri, che esaltano l’effetto “tetto sospeso”. Le maniglie delle portiere posteriori posizionate sui montanti C esaltano il carattere sportivo di SWIFT, mentre i fari anteriori e posteriori a LED ne sottolineano l’anima tecnologica.

Suzuki New SWIFT

Suzuki SWIFT è disponibile in quattro allestimenti: EASY, COOL, TOP HYBRID e S.
La filosofia della casa di Hamamatsu “Tutto di serie senza sorprese” fa sì che già a partire dalla versione d’ingresso EASY si abbia una dotazione ricca, con display integrato al computer di bordo, climatizzatore manuale, radio CD MP3 con Bluetooth® USB/AUX con comandi al volante, luci diurne DRL a LED, sensore crepuscolare, fari con funzione «accompagnami», specchietti riscaldabili e regolabili elettricamente, sedili posteriori abbattibili 60:40 e frenata assistita. L’allestimento COOL aggiunge Display Touch 7’’ multimediale, radio DAB+ USB MP3, Bluetooth®, con comandi al volante e connettività multistandard (Carplay, Android auto, Mirror Link), cerchi in lega da 16’’, fari fendinebbia, Privacy Glass e sedili anteriori riscaldabili.

Suzuki New SWIFT
Con la versione TOP HYBRID, Suzuki SWIFT si arricchisce sul fronte tecnologico e della sicurezza. Oltre al sistema HYBRID, sono di serie: navigatore con mappe 3D, telecamera posteriore, strumentazione My Drive (che riporta le informazioni del veicolo derivanti dallo stile di guida del pilota, tra cui i valori istantanei di coppia e potenza, il flusso di energia – per i veicoli dotati di sistema HYBRID, i dati statistici su accelerazione e frenata, velocità media e il risparmio di carburante), cerchi in lega da 16’’ BiColor, fari Full LED anteriori e posteriori, Cruise Control Adattativo (ACC), sistema innovativo di rilevamento frontale “attentofrena”, ora potenziato dall’utilizzo combinato di una camera monoculare e di un radar (D.S.B.S.) che svolge funzioni avanzate tra cui la frenata automatica d’emergenza, sistema “guidadritto” (L.D.W.), che segnala cambi involontari di corsia e di marcia, sistema “restasveglio” (V.S.W.), che entra in gioco in casi di guida anomala, funzionalità di controllo automatico degli abbaglianti. Il comfort è garantito anche dagli alzacristalli elettrici posteriori, dal volante in pelle e dal climatizzatore automatico. Per chi cerca il massimo della sportività c’è la versione S, con motore BOOSTERJET da 112 cv, griglia sportiva e eventuale cambio automatico a sei rapporti (non abbinabile all’ibrido).

Suzuki New SWIFT

New SWIFT parte, in listino, con un prezzo di € 13.990 per la versione 1.2 DUALJET EASY e che arriva a € 19.190 con la SWIFT 1.2 DUALJET TOP HYBRID ALLGRIP AUTO. Fino al 30 giugno i Clienti potranno approfittare di un’eccezionale offerta lancio: su tutte le versioni è previsto un vantaggio Cliente di € 3.040 che porta il prezzo di SWIFT 1.2 DUALJET EASY a € 10.950 chiavi in mano (escluse IPT e vernice metallizzata).

Suzuki New SWIFT

Inoltre, sempre fino al 30 giugno 2017, Suzuki Italia propone una serie speciale New SWIFT COOL LAUNCH EDITION che si colloca nel cuore della gamma ed è equipaggiata con uno specifico Launch Pack del valore di € 1.020, che comprende: griglia a nido d’ape con profilo rosso, blu o chrome, finiture interne in rosso, silver o piano black, bracciolo centrale anteriore portaoggetti, sensori di parcheggio posteriori, tappetino antiscivolo per smartphone nella consolle centrale. Il prezzo di questa versione di lancio è di € 12.650 chiavi in mano (escluse IPT e vernice metallizzata), con un vantaggio Cliente di oltre € 3.300.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?