Cross Turismo: la versatile Taycan off-road

Sarà che è stata presentata attraverso un evento virtuale, sarà che si tratta di una variante della sportiva elettrica al 100%, ma al nostro pubblico (su Instagram) non ha gradito molto l’avvenuta della nuova Cross Turismo. Eppure bisognerà farci l’abitudine, perché anche Porsche (così facendo) prosegue con sistematicità il suo percorso verso una mobilità sostenibile (entro il 2025, la metà di tutte le nuove auto che consegnerà avranno una trazione elettrificata – completamente elettrica o ibrida plug-in) ed è proprio di questi giorni la notizia che la Casa Tedesca aumenta anche la sua partecipazione in Rimac Automobili dal 15 al 24%.
Che vuol dire?
Che è sempre più interessata (come Bugatti) all’azienda croata che sviluppa e produce componenti high-tech per l’elettro-mobilità, tra cui batterie e sistemi di trasmissione ad alte prestazioni.

Come la versione berlina della sportiva Taycan, la Cross Turismo è dotata di un’innovativa trazione elettrica con architettura a 800 volt. Il nuovo telaio high-tech con trazione integrale e sospensioni pneumatiche adattive assicura prestazioni dinamiche  anche in fuoristrada. Ma, siamo sinceri, quanti lo faranno (rischiando di danneggiare la carrozzeria) e quanti la useranno, invece, solo per andare a prendere i figli a scuola, visto che al momento gli aperitivi sono banditi?

Cross Turismo: la versatile Taycan off-road

Quindi, più del telaio,  hanno più importanza i quarantasette millimetri di spazio per la testa in più per i passeggeri seduti sui sedili posteriori e gli oltre 1.200 litri di capacità di carico, sfruttabili grazie all’ampio portellone posteriore. Tanto più che il pacchetto Off-Road Design è solo OPZIONALE e aumenta l’altezza da terra fino a 30 mm; il che significa che la Cross Turismo può essere guidata anche su percorsi fuoristrada impegnativi, ma solo pagando un sovrapprezzo. Consiste in speciali alette agli angoli dei paraurti anteriore e posteriore e alle estremità delle soglie. Queste rendono l’esterno più appariscente, oltre a proteggere la carrozzeria da eventuali colpi dovuti a sassi. La modalità “Gravel Mode” di serie migliora, invece, l’idoneità del nuovo modello alla guida su strade sterrate.

Cross Turismo: la versatile Taycan off-road

Sono quattro le varianti della Taycan Cross Turismo disponibili già al momento del suo lancio. La Performance Battery Plus, con capacità complessiva di 93,4 kWh, è sempre inclusa nella dotazione di serie: Taycan 4 Cross Turismo da 280 kW (380 CV), Taycan 4S Cross Turismo da 360 kW (490 CV), Taycan Turbo Cross Turismo da 460 kW (625 CV), Taycan Turbo S Cross Turismo da 460 kW (625 CV), la più performante, che vi permette un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, una velocità massima 250 km/h, e un’autonomia (WLTP) 388 – 419 km.

Per quanto riguarda il suo aspetto estetico è caratterizzata da una linea del tetto sportiva che degrada verso il basso nella parte posteriore, chiamata “flyline” dai designer di Porsche. Gli elementi di design da fuoristrada si ritrovano nei profili dei passaruota, negli esclusivi sotto-paraurti anteriori e posteriori e nelle soglie laterali dalla linea distintiva.
Ci vien da pensare che l’Audi allroad sia stata d’ispirazione…

La Taycan Cross Turismo sarà disponibile a partire dalla prossima estate. I prezzi in Italia partono da 96.841 euro (portapacchi posteriore, che può ospitare fino a tre biciclette, ovviamente escluso!).

 

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?