Chiron Roadster, verrà costruito un esemplare da Bugatti?

Chiron Roadster. Nel 2006, a Pebble Beach, la Bugatti presento la Veyron Grand Sport mentre, nei 4 anni nel suo ciclo di vita non c’è ancora alcuna parola su una Chiron Grand Sport. Questo non vuol dire che Bugatti non abbia esplorato la cosa, più semplicemente molte concept rimangono nascoste, non solo dalla vista pubblica, ma anche dall’essere conosciute.

Chiron Roadster, verrà costruito un esemplare da Bugatti?

Se finora abbiamo visto molte varianti della Chiron, come Sport, Pur Sport e Super Sport 300+, ed alcune edizioni speciali su misura come Divo, Centodieci e La Voiture Noire, se vogliamo avere un’esperienza open-top in una Chiron, il tetto in vetro Sky View (per ora) è la nostra unica opzione. Ma cosa succederebbe se un barone del petrolio volesse aggiungere una Chiron Roadster alla sua vasta collezione di supercar?

Bene, secondo noi basterebbe firmare un assegno con una cifra che amiamo definire “pesante” e, ne siamo certi, Bugatti potrebbe acconsentire a costruirne una, probabilmente partendo da questa concept Veyron Barchetta. Creata (pensate) dal capo del dipartimento di progettazione Bugatti, Achim Anscheidt, nel lontano 2008, ma ancora così attraente ed attuale.

Era basata su un Veyron Grand Sport Vitesse ma ornata con una carrozzeria completamente nuova e un parabrezza avvolgente tipo Speedster. È interessante notare come alcuni degli sguardi del concept, in particolare i suoi fari, sono poi arrivati sulla limitata Bugatti Divo, basata (guarda caso) sull’attuale Chiron.

In effetti, fonti ben informate ci hanno detto che Bugatti ha intenzione di costruirne una Chiron Roadster e questa potrebbe ottenere un nome di fantasia quando sarà pronta. Ovviamente, data l’unicità, ci aspettiamo che costi molto di più rispetto all’auto standard e che presenti delle caratteristiche che vadano oltre ad una semplice versione targa della Chiron.  9 milioni di € (al lordo delle imposte) ci pare un’ottima base di partenza. Voi che dite?

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?