Chevrolet C8 Corvette, sempre più un’auto sportiva di lusso!

Non è un caso che Chevrolet abbia rivelato la nuova Corvette proprio durante la settimana che ha segnato il 50° anniversario dello sbarco sulla luna. Il marchio sta commemorando quel grande balzo per l’umanità con quella che forse è la rivelazione più attesa del decennio. La Corvette è ora una supercar a motore centrale… Siamo così certi che tutti i fans della Chevy gioiscano?
Una cosa è certa, nella sua nuova generazione C8, la Chevrolet Corvette 2020 debutta con un layout inedito (una leggera piattaforma in alluminio e fibra di carbonio, costruita attorno a un tunnel centrale rigido), cambiando completamente il suo approccio alla guida e rinnegando il glorioso passato.

Chevrolet C8 Corvette, sempre più un'auto sportiva di lusso!

La sportiva a “stelle e strisce” per eccellenza è ancora alimentata da un V8 ASPIRATO (evviva) da 6,2 litri e circa 495 CV. E anche con questo “motore di base”, Chevrolet afferma che ci possiamo aspettare un’accelerazione da 0-100 in meno di 3 secondi, grazie al suo pacchetto (opzionale) Z51 Performance. E noi ci crediamo!
Chevrolet dice anche che è il motore ad aspirazione naturale più potente mai montato in un’auto a motore centrale, ed è costruito da un blocco di alluminio progettato per ridurre il peso e il baricentro della Stingray. Una sospensione rinnovata funziona di pari passo con la nuova piattaforma e sono disponibili livelli diversi, a seconda di cosa ci volete fare.

Chevrolet C8 Corvette, sempre più un'auto sportiva di lusso!

Un cambio automatico (attivabile a pulsante) a doppia frizione a otto rapporti è abbinato all’LT2. La prima doppia frizione mai inserita su una Corvette, che sarà anche l’unica disponibile nella Chevrolet C8. Per la prima volta, dal 1982, non è più disponibile una trasmissione manuale. Non disperate, comunque, perché sembra promettente. È costruita con una prima marcia bassa (per consentire lanci più rapidi) e una trasmissione a rapporti molto ravvicinati (dalla seconda alla sesta marcia) perfetti per l’uso in pista. La settima e l’ottava sono settate per i grandi tour, da affrontare in autostrada. La potenza, come ci si aspetta, esce dall’assale posteriore tramite un differenziale elettronico a slittamento limitato montato su transaxle.

Chevrolet C8 Corvette, sempre più un'auto sportiva di lusso!

Sei le modalità di guida: Meteo, Tour, Sport, Track, MyMode (un’impostazione configurabile dal guidatore per l’uso su strada) e ZMode (una modalità configurabile dal guidatore per l’uso in pista). Presenta uno strano volante esagonale, un display del quadro strumenti riconfigurabile da 12″, un grande schermo infotainment (orientato al guidatore) e una striscia di 20 pulsanti che separa il lato conducente da quello del passeggero.

Chevrolet C8 Corvette, sempre più un'auto sportiva di lusso!

Quindi abbiamo detto che è veloce, ma la Corvette non ha mai guardato solo alla velocità. Questo razzo a due posti vanta anche più di 350 litri di carico totale (ora davanti e dietro), che male nn fa. È progettato per inghiottire due sacche da golf o il top targa rimovibile standard dell’auto. Poi la Chevrolet C8 è dotata di interni esclusivi e, al primo sguardo e difficile ammettere che non siano impressionanti! Arriverà in sei diverse tipologie di allestimenti: Jet Black, Sky Cool Grey, Red Adrenaline, Natural/Natural Dipped, Two-Tone Blue e Morello Red. Indipendentemente dall’interno che scegliete, tutti hanno un design elegante e pulito che la rendono, senza dubbio, la Corvette più lussuosa che abbiamo mai visto.

Chevrolet C8 Corvette, sempre più un'auto sportiva di lusso!

Quindi, se abitate negli USA, pare essere un grande momento per diventare un fan della Corvette. Questo nuovo modello aprirà un livello di prestazioni molto più elevato di quello che abbiamo mai visto su una “Vette” (leggi SUPERCAR) e la rivelazione della Casa che partirà da prezzo di circa $ 60.000, che la fa diventare una sportiva più raggiungibile di quanto molti si aspettassero.

Chevrolet C8 Corvette, sempre più un'auto sportiva di lusso!

Ma in Europa e, soprattutto, in Italia?
Nel frattempo, GM inizierà la produzione della nuova Corvette nella sua fabbrica di Bowling Green, Kentucky, alla fine di quest’anno e la macchina sarà messa in vendita poco dopo.

Marco Longhini

Marco Longhini

Giornalista iscritto all'Ordine, insegue da sempre (creando strani incastri) le sue due più grandi passioni, AUTO e MUSICA. Ha partecipato a numerosi corsi di guida performance e si definisce un "car addicted"; a differenza di molti colleghi, però, è più interessato ai pregi e difetti con la loro convivenza, che alla quantità di fumo che sono in grado di generare dalle ruote posteriori. Vive nell'eterno dilemma: "lusso o prestazioni" ? Fondatore del Lifersblog (ora casa di villeggiatura) si augura diventi presto il suo domicilio principale...