Pur Sport, la Chiron per chi ama sperimentare le curve

Bugatti ha pubblicato le foto della sua Chiron Pur Sport che ha eseguito un ultimo shakedown sul nostro circuito italiano di Nardò, in Puglia, prima dell’inizio della produzione che avverrà entro la fine dell’anno. Svelata a marzo come una versione più focalizzata sulla pista rispetto alla Chiron, la Pur Sport è riuscita a vedere la produzione nonostante la pandemia in corso.

Pur Sport, la Chiron per chi ama sperimentare le curve

Gli ingegneri hanno verificato il software di controllo del motore, la gestione termica, il turbocompressore e le funzioni del cambio., secondo un comunicato stampa Bugatti. I giri sulla pista di guida a Nardò sono il controllo finale prima del completamento dello sviluppo.
Anche il collaudatore Bugatti e vincitore della 24 Ore di Le Mans Andy Wallace ha guidato l’auto a Nardò per dare il suo feedback:
Ho cercato di sviluppare una vaga idea di ciò che potevo aspettarmi. è incredibile come il chiron pur sport divori le curve sulla pista di guida“, dice. “sono davvero impressionato dal preciso bilanciamento della marcia, dal livello di grip estremamente alto, dall’esatta risposta dello sterzo e dal modo in cui il chiron pur sport accelera così rapidamente e in sicurezza in uscita di curva. questa vettura ha superato di gran lunga le mie aspettative ”.

Pur Sport, la Chiron per chi ama sperimentare le curve

Del resto la Pur Sport è stata progettata per enfatizzare la maneggevolezza piuttosto che la velocità massima. A tal fine, gli ingegneri hanno aggiunto barre stabilizzatrici in fibra di carbonio e aumentato il camber negativo di 2,5 gradi. Ciò ha reso necessarie altre modifiche alle sospensioni, comprese molle più rigide e boccole più dure, il tutto per dare al Pur Sport una sensazione di maneggevolezza più precisa.

Gli elementi aerodinamici sono stati ottimizzati per produrre più carico aerodinamico. A differenza del Chiron standard, il Pur Sport ha un’ala posteriore fissa, un diffusore più lungo e ruote specifiche per il modello. Il design delle ruote genera deportanza e consente anche di risparmiare 35 libbre di peso, circa un terzo del risparmio di peso totale di 110 libbre del Pur Sport rispetto al Chiron. Queste ruote sono avvolte in pneumatici Michelin con una mescola più morbida e aderente rispetto ai pneumatici Chiron standard.
La Chiron Pur Sport è estremamente agile per la guida su strade pubbliche, ma offre comunque un comfort sufficiente. Gli ingegneri hanno impostato perfettamente la marcia. Deciso e diretto, ma non troppo duro “, dice ancora Andy.

Pur Sport, la Chiron per chi ama sperimentare le curve

Le modifiche abbassano la velocità massima del Pur Sport a 349 Km/h, rispetto a 420 Km/h della Chiron standard. E questo potrebbe far storcere il naso a qualcuno. La potenza è ancora fornita da un W-16 quad-turbo da 8,0 litri, che eroga una potenza massima di 1.480 CV. Tuttavia, il picco di potenza è compreso tra 6.700 rpm e 6.900 rpm – 200 rpm in più rispetto al Chiron standard.
La produzione dovrebbe iniziare questo autunno a Molsheim, in Alsazia, e saranno costruiti solo 60 Pur Sports, ciascuno al prezzo di 3 milioni di euro. Bugatti ha anche iniziato a consegnare ai clienti l’ipercar Divo, in edizione limitata,  il ​​mese scorso. Lo sviluppo dell’auto più veloce del mondo con i suoi 490,484 km/h, la Chiron Super Sport 300+ , è invece ancora in corso.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?