Pacchetto Touring per la 911 GT3: la Porsche diventa sobria…

New entry nelle vetture sportive Porsche ad alte prestazioni: debutta la 911 GT3 con Pacchetto Touring, che rimanda ad una versione dell’equipaggiamento della 911 Carrera RS risalente all’anno modello 1973. Disponibile esclusivamente con cambio manuale a sei marce, si caratterizza (in primis) per essere dotata di uno spoiler posteriore estraibile (come la 911 Carrera) che sostituisce l’alettone posteriore fisso; è dotata di profilo aerodinamico (Gurney Flap) nel colore della vettura. La griglia del cofano posteriore appositamente progettata reca la targhetta «GT3 touring».

Pacchetto Touring per la 911 GT3

Ulteriori elementi distintivi: le cornici dei cristalli laterali, i terminali dell’impianto di scarico sportivo, gli ugelli lavafari e la scritta Porsche nella parte posteriore in colore argento. Nel pacchetto opzionale «pacchetto Touring esterno in colore nero» questi elementi sono in colore nero come nella 911 GT3. Le luci anteriori e posteriori sono scure.

Pacchetto Touring per la 911 GT3

Negli interni domina l’atmosfera della classica vettura sportiva con cambio manuale e, in sintonia col carattere di una vettura GT puristica, l’Alcantara cede il posto alla pelle pregiata. La corona del volante con marcatura alle ore dodici, la leva del cambio, i poggiabraccia nel rivestimento porte, il coperchio del vano portaoggetti nel tunnel centrale e le maniglie delle porte sono rivestiti in pelle liscia. La fascia centrale dei sedili è in tessuto in colore nero e sui poggiatesta è impresso lo stemma Porsche. Tutte le cuciture degli interni parzialmente in pelle sono realizzate in filo in colore nero. Le modanature in alluminio in colore nero completano l’immagine dell’abitacolo.

Pacchetto Touring per la 911 GT3

Trazione e telaio sono uguali a tutte le 911 GT3 con cambio manuale e può essere ordinata, senza sovrapprezzo, a 157.580 Euro, IVA inclusa. Che dire…
Noi pensiamo che il vero appassionato Porsche, quando acquista una GT3 non sia, sicuramente, alla ricerca di un look sobrio e, quindi, speriamo questa volesse essere solo un’abile operazione di marketing da abbinare al 7° Salone Internazionale dell’Auto di Francoforte (IAA) e niente più…

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?