La nuova Golf by Volkswagen

Arriva la nuova Golf che, nonostante presenti un Design ancora più accattivante, una dotazione più ricca e i sistemi di assistenza più intelligenti, rimane fedele a tutte le sue antenate (vanta oltre 33 milioni di esemplari venduti) e non stravolge quello che (ormai da anni) si è rivelato un concetto vincente e che ha schiere di ammiratori in tutto il mondo.

La nuova Golf by Volkswagen

Le modifiche di design comprendono nuovi paraurti anteriori e posteriori, nuovi fari alogeni con luci diurne a LED, nuovi fari full LED anziché allo xeno (a richiesta), nuovi parafanghi anteriori e, come accennato, nuovi gruppi ottici posteriori full LED di serie per tutte le versioni Golf. Completano il restyling degli esterni nuovi cerchi e nuovi colori carrozzeria. Nuove modanature decorative e nuovi tessuti impreziosiscono inoltre l’abitacolo della Golf 2017.

La nuova Golf by Volkswagen

La nuova Golf vanta numerose innovazioni tecniche: per la prima volta su una vettura della classe compatta, il nuovo sistema per radio-navigazione e servizi online Discover Pro può essere gestito tramite comandi gestuali. Il suo schermo da 9,2 pollici si abbina alla perfezione, esteticamente e concettualmente, all’Active Info Display, la strumentazione interamente digitale, un’altra novità introdotta sulla Golf. Parallelamente è stata ampliata la gamma delle App e dei servizi online. Parola chiave: Smart-Home. Anche se non siamo così convinti dell’utilità, per esempio, di aprire direttamente dall’auto in marcia, la porta di casa, dopo aver visto sul suo display chi suona alla porta.

La nuova Golf by Volkswagen

Aumentano anche le tecnologie relative alla sicurezza, quali la funzione di frenata di emergenza City con riconoscimento dei pedoni (Front Assist), il nuovo sistema di assistenza nella guida in colonna (guida parzialmente automatizzata fino a una velocità di 60 km/h) al pari dell’Emergency Assist, anch’esso inedito per il segmento, che migliorano sensibilmente anche il comfort di impiego in situazioni di traffico intenso.

Sulla nuova Golf debutta inoltre il motore turbo benzina 1.5 TSI Evo, un quattro cilindri turbo ulteriormente ottimizzato, forte di 150 CV di potenza, con sistema variabile di gestione attiva dei cilindri (ACT). Ne seguirà una versione BlueMotion da 130 CV.
Parallelamente la Volkswagen ha rinvigorito la Golf GTI che infatti, già nella versione di accesso, sviluppa ben 230 CV di potenza.
Un nuovo cambio DSG a 7 rapporti (doppia frizione) provvede inoltre a un’ulteriore riduzione dei consumi fino a 0,3 l/100 km.
Tutte le Golf dispongono poi di BlueMotion Technology che combina sistema start/stop e recupero dell’energia in frenata.

Golf GTI, Golf GTD e Golf GTD Variant e Alltrack sono i modelli disponibili. Gli attuali motori benzina TSI vanno da 85 a 310 CV di potenza. Analogamente ai motori benzina, anche tutti i Diesel della Golf sono motori turbo a iniezione diretta Euro 6. I TDI, erogano potenze comprese tra 115 CV sulla Golf 1.6 TDI e 184 CV sui modelli Golf GTD, Golf GTD Variant e Golf Alltrack. Seguirà, inoltre, un TDI da 90 CV. A eccezione della motorizzazione base Diesel, anche tutti i TDI vengono offerti anche con cambio DSG a 6 o 7 rapporti.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?