Maserati Quattroporte restyling

Dopo tre anni e mezzo di successo sui mercati internazionali, la Quattroporte introduce un significativo restyling (disponibile da questo mese) che ne accentua l’eleganza senza alterare la sua inconfondibile personalità, apprezzata da oltre 24.000 clienti in 72 diversi paesi del mondo. La nuova Quattroporte si caratterizza esternamente per la rinnovata linea dei paraurti, con profilo nero opaco all’anteriore ed estrattore nero opaco al posteriore. Anche la nuova griglia anteriore, icona dell’identità Maserati, è ora declinata in forme nuove (ispirate all’Alfieri e già presenti sul Levante) con la profondità data dalle forme “a muso di squalo”.

Maserati Quattroporte restyling

Altri dettagli caratterizzanti sono le minigonne laterali color nero opaco e gli specchi retrovisori esterni.
Nella griglia anteriore tra gli sfoghi d’aria e il radiatore del motore è stato inserito un Air Shutter (che permette una regolazione ottimale della temperatura dei liquidi motore e migliora la resistenza aerodinamica della vettura del 10%).

Maserati Quattroporte restyling

All’interno, nella zona centrale della plancia – ridisegnata – ora trova spazio un elegante display capacitivo ad alta risoluzione da 8,4” con funzione multi-touch.  Anche la parte inferiore della console centrale è stata ridisegnata e ora prevede un doppio selettore rotante per la regolazione del volume e dei controlli del sistema infotelematico e il vano porta-telefono.
Il nuovo sistema infotelematico è compatibile con le utili funzioni di mirroring per smartphone, sia Apple CarPlay che Android oltre ad un pacchetto di sistemi avanzati di assistenza alla guida, che comprende Adaptive Cruise Control con Stop&Go, Lane Departure Warning, Forward Collision Warning con Advanced Brake Assist e Automated Emergency Braking.
Tutti i modelli di Quattroporte sono ora dotati di sensore della qualità dell’aria AQS (Air Quality Sensor) che impedisce l’ingresso di aria inquinata e gas tossici nell’abitacolo.

Maserati Quattroporte restyling

Con il restyling dell’ammiraglia, la Casa del Tridente lancia due versioni esclusive: GranLusso e GranSport, immediatamente riconoscibili grazie alla forte connotazione degli esterni e all’esclusività degli interni, disponibili come versioni aggiuntive per tutte le V6. Sulla Quattroporte GTS, variante top di gamma con motore V8 Twin Turbo, le versioni GranLusso o GranSport sono disponibili, a scelta, di serie.

Maserati Quattroporte restyling

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?