GR Yaris: sviluppata dal reparto rally GAZOO RACING

La nuova GR Yaris è la prima vera auto sportiva a trazione integrale della Toyota e anche il primo modello omologato per le competizioni del Campionato del Mondo Rally dalla fine della produzione della Celica GT-FOUR nel 1999.
Come modello di omologazione, la GR Yaris supporterà lo sviluppo di una nuova vettura da competizione per il campionato WRC del TOYOTA GAZOO Racing World Rally Team. Da quando è tornata a far parte del campionato nel 2017, Toyota ha vinto sia il campionato costruttori, nel 2018, sia, con Ott Tänak, il campionato piloti nel 2019.

GR Yaris: sviluppata dal reparto rally TOYOTA GAZOO RACING

Il team di progettisti e ingegneri specializzati della Tommi Mäkinen Racing si è concentrato sul perfezionamento dell’aerodinamica, della distribuzione dei pesi e della leggerezza della nuova vettura – le tre qualità essenziali per ottenere le migliori prestazioni e la migliore guidabilità. Una linea del tetto più bassa (91 mm) ha migliorato l’aerodinamica della vettura, creando una silhouette da coupé, mentre il posizionamento del nuovo motore 1.6 turbo arretrato verso il centro della vettura e lo spostamento della batteria nel bagagliaio hanno contribuito all’ottenimento di un migliore equilibrio del telaio per una maggiore maneggevolezza, stabilità e reattività.

Nella parte posteriore l’ampia carreggiata e i muscolosi parafanghi ospitano cerchi in lega da 18 pollici. La struttura a tre porte è realizzata con materiali leggeri, tra cui il polimero in fibra di carbonio e l’alluminio, per offrire un impressionante rapporto peso/potenza, mentre la nuova piattaforma consente una carreggiata posteriore più ampia con un nuovo sistema di sospensione a doppio braccio oscillante.
Il team ha inoltre ideato dei rinforzi sotto i longheroni per assicurare il raggiungimento del massimo potenziale delle sospensioni.
Per garantire che la teoria funzionasse nella pratica, la GR Yaris è stata collaudata da piloti professionisti durante il programma di sviluppo.

GR Yaris: sviluppata dal reparto rally TOYOTA GAZOO RACING

Il motore della GR Yaris è un nuovissimo tre cilindri turbocompresso che si avvale delle tecnologie derivate dal motorsport per massimizzare le performance, tra cui il raffreddamento del pistone a getto d’olio multiplo, valvole di scarico di grande diametro e delle luci di aspirazione parzialmente lavorate. La cilindrata è di 1.618 cm3 ed eroga un massimo di 261 CV /192 kW e 360 Nm di coppia. Compatto e leggero, il motore a 12 valvole DOHC è dotato di un turbocompressore con cuscinetti a sfera del tipo single-scroll ed è abbinato ad un cambio manuale a sei marce, progettato per sopportare livelli di coppia elevati. La GR Yaris ha la potenza di una compatta sportiva del segmento C ma con il peso di una vettura del segmento B (peso a vuoto 1.280 kg). Il suo rapporto peso/potenza di soli 4,9 kg per CV aiuta ad assicurare un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 5,5 secondi e una velocità massima limitata elettronicamente di 230 km/h. Le prestazioni della GR Yaris sono supportate da un nuovo sistema a quattro ruote motrici GR-FOUR progettato per ottimizzare la forza motrice di ogni ruota, pur essendo semplice e leggero. La ripartizione della coppia tra l’asse anteriore e posteriore è regolata da un giunto a risposta rapida. Nella versione top di gamma Circuit due differenziali autobloccanti Torsen gestiscono la ripartizione tra le ruote di sinistra e di destra per dare un controllo naturale e diretto dell’auto.

GR Yaris: sviluppata dal reparto rally TOYOTA GAZOO RACING

Il guidatore può regolare il funzionamento delle quattro ruote motrici in base alle proprie preferenze o alle condizioni di guida utilizzando un selettore di modalità 4WD. In modalità Normal la ripartizione della coppia anteriore/posteriore è di 60:40; in modalità Sport la coppia si sposta verso il posteriore, con una ripartizione di 30:70 per ottenere una guida divertente su strade e circuiti tortuosi; e in modalità Track il sistema prevede un 50:50 per una guida veloce e competitiva su circuiti o percorsi speciali. In ogni modalità, la ripartizione della coppia viene regolata automaticamente in risposta agli input del guidatore, al comportamento del veicolo e alle condizioni della strada o della pista.
L’impianto frenante ad alte prestazioni è dotato di grandi dischi anteriori scanalati da 356 mm provvisti di pinze a quattro pistoncini, progettati per far fronte alle sollecitazioni della guida su pista ad alta velocità e su prove speciali garantendo elevata resistenza termica. Sulla versione Circuit sarà disponibile il differenziale Torsen a slittamento limitato sia sull’asse anteriore che su quello posteriore, sospensioni con taratura ancora più sportiva e cerchi in lega forgiati da 18 pollici con pneumatici Michelin Pilot Sport 4s 225/40R18.

Per contribuire a raggiungere i suoi obiettivi di performance per la GR Yaris, Toyota ha creato un nuovo stabilimento di produzione presso la sua fabbrica Motomachi con una linea dedicata alla produzione di auto sportive GR. La produzione di ogni veicolo richiede un gran numero di processi manuali, per i quali Toyota si avvale di un team specializzato di lavoratori altamente qualificati così che, lo stabilimento GR, è in grado di gestire una produzione differenziata e in piccoli volumi, senza compromettere la produttività.

Oltre a puntare a iniziare le vendite della Yaris GR verso l’estate 2020, Toyota ha iniziato accettando online solo 4 preordini in Giappone per due edizioni speciali del nuovo modello ― la RZ “First Edition” e la RZ “High-performance First Edition”. Quindi dimenticatele.
I preordini veri saranno accettati dal 10 gennaio al 30 giugno, per circa sei mesi. Siete pronti?

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?