C40 e Volvo – Puramente elettrica!

Volvo Cars punta a diventare un produttore globale di auto completamente elettriche entro il 2030 e, nei prossimi anni, lancerà una nuova linea di vetture solo elettriche che saranno disponibili solo attraverso il canale online. Acquistando una Volvo elettrica online, questa verrà fornita in abbinamento un comodo pacchetto di servizi che includono l’assistenza, la garanzia, il soccorso stradale, così come l’assicurazione, ove disponibile, e le soluzioni di ricarica domestica.

Volvo Cars ha presentato l’anno scorso la sua prima vettura completamente elettrica, la XC40 Recharge, sui mercati di tutto il mondo. Oggi, la Casa automobilistica svela il suo secondo, che va ad ampliare la famiglia 40.


La nuova Volvo C40 Recharge è la più recente manifestazione dell’impegno della Casa automobilistica nei confronti di un futuro a zero emissioni.
Si tratta del primo crossover di Volvo, raffinato e dal design filante, realizzato sulla piattaforma per veicoli CMA ed è il primo modello in assoluto ad essere stato progettato come puramente elettrico. La sezione posteriore della C40 Recharge si distingue per il sensazionale disegno rivisto delle luci che si raccordano alla perfezione alla linea più bassa del tetto, mentre il design del frontale introduce un nuovo volto per le Volvo elettriche e include proiettori ad avanzatissima tecnologia pixel.

All’interno, la C40 Recharge garantisce la seduta alta preferita dalla maggior parte di coloro che scelgono una Volvo ed è disponibile in una gamma di tonalità e con opzioni di finiture che sono esclusive per questo modello. È inoltre il primo modello Volvo con interni completamente leather-free.

C40 e Volvo - Puramente elettrica!

Come la XC40 Recharge, la C40 Recharge è dotata di uno dei migliori impianti di infotainment sul mercato, sviluppato congiuntamente con Google e basato sul sistema operativo Android. Fornisce ai consumatori app e servizi di Google integrati, come Google Maps, Google Assistant e il Google Play Store. Un utilizzo dei dati illimitato permette una connettività di livello superiore e consente alla C40 di ricevere aggiornamenti del software in modalità “over-the-air”. Ciò significa che ogni C40 continuerà a migliorare nel tempo anche una volta uscita dalla linea di produzione.

Il sistema di propulsione consta di due motori elettrici, uno sull’asse anteriore e uno sul posteriore, alimentati da una batteria da 78 kWh che può essere caricata velocemente all’80% in circa 40 minuti. Offre un’autonomia prevista di circa 420 km (secondo il ciclo di guida realistico WLTP), che andrà a migliorare nel tempo grazie agli aggiornamenti over-the-air del software.

Come già annunciato , la C40 Recharge completamente elettrica sarà disponibile solo online. Coerentemente con la sua ambizione di ridurre la complessità della sua offerta di modelli e di concentrarsi su interessanti varianti preselezionate, Volvo Cars ha drasticamente semplificato l’offerta al consumatore. La nuova C40 Recharge verrà fornita ai clienti con un comodo pacchetto di servizi che include voci come l’assistenza, la garanzia, il soccorso stradale, così come l’assicurazione e le opzioni di ricarica domestica.

La C40 Recharge entrerà in produzione questo autunno e sarà costruita insieme alla XC40 Recharge presso lo stabilimento Volvo Cars di Ghent, in Belgio.
Non c’è un futuro a lungo termine per le auto con motore endotermico“, ha commentato Henrik Green, chief technology officer. “Siamo fermamente impegnati a diventare un produttore di auto solo elettriche e la transizione dovrebbe avvenire entro il 2030. Questo ci permetterà di soddisfare le aspettative dei nostri clienti e di contribuire attivamente allo sviluppo di soluzioni che consentano di combattere il cambiamento climatico“.

 

 

Intanto Volvo Car Italia annuncia anche il progetto Volvo Recharge Highways per l’installazione di stazioni fast charge da 175 kW sul territorio nazionale insieme alla prima colonnina a ricarica veloce nel cuore di Milano, in zona Volvo Studio.

 

L’iniziativa senza precedenti, realizzata in collaborazione con i concessionari italiani, prevederà l’installazione di oltre 30 stazioni di ricarica veloce da 175 kW presso altrettante concessionarie Volvo e in prossimità di altrettante uscite della principali autostrade italiane.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?