Abarth presenta due nuove serie speciali a tiratura limitata

Nessuno altro costruttore, quanto Abarth, ha capito l’importanza (e l’utilità nello smaltire gli stock) di presentare e proporre serie speciali – in questo caso l’Abarth 595 Scorpioneoro e l’Abarth 595 Monster Energy Yamaha – che esprimono al meglio la doppia anima dello scorpione: stile e performance, oltre ad altri due importanti valori del brand, rispettivamente, l’Heritage e il Fun.

L’Abarth 595 Scorpioneoro (che è quella che noi preferiamo, anche se con qualche modifica – rigorosamente – da selezionare in fase di configurazione)  è una limited edition realizzata in soli 2.000 esemplari che rende omaggio e si ispira alla esclusiva A112 Abarth “Gold Ring”, più conosciuta tra gli appassionati come A112 Abarth “Targa Oro”. Un’auto davvero esclusiva, prodotta nel 1979 in soli 150 esemplari, entrambe sono caratterizzate dalla livrea nera, dai dettagli dorati, da interni raffinati e dalla ricca dotazione di serie, coerentemente con la tradizione delle “granturismo italiane”.

Livrea nera, linea decorativa color oro che cinge la carrozzeria e i cerchi in lega verniciati anch’essi con un vistoso color oro. Targhetta dorata sul tunnel centrale all’interno dell’abitacolo. Dall’esterno è riconoscibile dalla livrea Nero Scorpione – a richiesta le tinte Blu Podio, Bianco Gara e Grigio Record – e il tetto a scacchi nero opaco, che si sposano perfettamente con la finitura in “tar cold grey” delle maniglie, delle calotte degli specchi e dei DAM anteriore e posteriore. Inoltre, ad accentuare ulteriormente la coolness della nuova serie speciale alcuni dettagli dorati.

All’interno i nuovi sedili sportivi Abarth “Scorpionflage” con rivestimento in pelle nera e seduta dello schienale in materiale tecnico per maggior contenimento del corpo nella guida più sportiva. Sui poggiatesta dei sedili anteriori la scritta “Scorpioneoro” ricamata, la bandiera italiana e il ricamo Abarth. I nuovi sedili si abbinano alla plancia Scorpion Black con dettagli matt black.


Di serie sia il sistema UconnectTM 7″ HD completo di Apple CarPlay e Google Android AutoTM* – una piattaforma veloce e dotata di schermo ad alta definizione, navigatore e radio digitale DAB – sia il sofisticato impianto BeatsAudio™ con una potenza totale di 480 Watt e un amplificatore digitale a 8 canali che integra un avanzato algoritmo di equalizzazione capace di ricreare l’intero spettro sonoro riprodotto negli studi di registrazione. Non ultimo, è stato realizzato uno speciale cronografo Breil a tiratura limitata, dedicato alla nuova serie speciale Abarth 595 Scorpioneoro, sul quale spicca l’incisione del logo dello Scorpione dorato.

La seconda serie speciale Abarth 595 Monster Energy Yamaha strizza l’occhio a clienti giovani e amanti del motorsport,
Prosegue la partnership tra i due brand, nata nel 2015, che ha superato i confini dello sport e dei circuiti “scendendo in strada” con tante serie speciali adrenaliniche: l’Abarth 595 Yamaha Factory Racing Edition (2015), l’Abarth 695 biposto Yamaha Factory Racing Edition (2015) e la Limited Edition Abarth 695 XSR Yamaha (2017). E oggi tocca alla nuova Abarth 595 Monster Energy Yamaha, prodotta anch’essa in tiratura limitata a 2.000 unità, continuare il cammino finora fatto insieme, questa volta con un nuovo “boost di energia” grazie alla nuova collaborazione con il famoso energy drink Monster con il quale Abarth e Yamaha condividono la ricerca della sfida, l’amore per lo sport e la ricerca di emozioni. Ed è proprio  questa la cosa che ci lascia un po’ perplessi: perché pubblicizzare, su la mia vettura personale, una bibita energetica (oltretutto, senza averne avuto nulla in cambio)?

Livrea bicolore blu e nero – a richiesta anche totalmente nera – logo “Monster Energy Yamaha MotoGP” posizionato sopra il logo “595”. ”Artiglio” Monster sul cofano, a contrasto spiccano alcuni elementi rifiniti in “tar cold grey”, quali le maniglie delle porte e i DAM anteriore e posteriore. All’interno trovano posto i nuovi sedili sportivi Abarth specifici con finiture blu con il logo “Monster Energy Yamaha” sul poggiatesta. Sulla plancia nera risalta il liner blu che richiama la livrea bicolore mentre sul tunnel centrale è posizionata la targhetta numerata.

Di serie il volante sportivo, tagliato nella parte inferiore, e con il segno di centratura nella parte alta della corona e il tasto “Sport” che agisce: sull’erogazione di coppia massima, sulle tarature del servosterzo, sulla risposta al comando dell’acceleratore e, non ultimo, sul timbro dello scarico Record Monza con valvola attiva. L’impianto frenante è stato sviluppato ad hoc per Abarth grazie ai dischi anteriori ventilati da 284 mm e a quelli posteriori da 240 mm. Di serie anche le sospensioni posteriori Koni, con tecnologia FSD (Frequency Selective Damping) che aumentano la tenuta di strada, la maneggevolezza e la stabilità rendendo l’esperienza di guida unica.

Abarth presenta due nuove serie speciali a tiratura limitata

Tra le peculiarità di questa piattaforma l’adozione dell’Abarth Telemetry, un sistema integrato che consente di misurare le proprie prestazioni. Infine questa serie speciale presenta uno splashscreen dedicato, che al momento dell’accensione anima lo schermo con il logo Monster Energy Yamaha MotoGP.

Entrambe le nuove Abarth 595 sono equipaggiate con il motore 1.4 T-jet – omologato Euro6D TEMP e abbinato al cambio manuale o, su richiesta, a quello sequenziale robotizzato Abarth con palette al volante – che eroga 165 CV.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?