Giannini 350GP4: la Supercitycar integrale

La Giannini 350GP4  è stata sottoposta, durante il mese di Agosto, ai previsti collaudi privati in pista ed anche su strada per la calibrazione finale del set-up di default del veicolo. Le produzioni e vendite inizieranno proprio al termine dei test: la 350GP4 ha nelle tante possibilità di configurazione uno dei suoi elementi distintivi. Insieme alle ormai iconiche scocche completamente in carbonio e carreggiate maxi è ordinabile per accogliere 4 passeggeri, sia in configurazione biposto con rollbar.

Giannini 350GP4: la Supercitycar integrale

La 350GP4 tornerà poi a mostrarsi pubblicamente in due appuntamenti in cui aveva già riscosso grandi apprezzamenti la sua progenitrice 350GP a trazione posteriore nel 2017: dal 13 al 15 Settembre andrà in scena l’edizione 2019 della BOIR – Best of Italy Race, il festival dei motori in programma in terra piacentina in cui la 350GP4 farà passerella insieme alle grandi icone delle quattroruote.

Giannini 350GP4: la Supercitycar integrale

Altro appuntamento di casa per GRAM Torino Engineering sarà poi la 457 Stupinigi Experience, la kermesse firmata Ruzza Torino.
Il prossimo 6 Ottobre la nuova 350GP4 sarà la reginetta di un’esposizione dedicata alla storia delle elaborazioni a marchio Giannini: l’esposizione partirà dalle Giannini stradali degli anni ’60 per poi sfociare nelle derivazioni corsaiole e nelle preparazioni a carreggiate allargate (Zanella Auto schiererà una 650NP da gara).

Giannini 350GP4: la Supercitycar integrale

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?