911 Targa, Porsche completa il suo trio di sportive

Porsche completa il suo trio di sportive giusto in tempo per l’inizio dell’estate: dopo la Coupé e la Cabriolet, la terza variante di carrozzeria della nuova generazione della 911 fa ora il suo debutto con i modelli a trazione integrale 911 Targa 4 e 911 Targa 4S.

Il tratto distintivo della Targa rimane il sistema di azionamento del tetto completamente automatico e, proprio come sul modello Targa originale del 1965, anche sul nuovo sono presenti il tipico ampio arco di protezione, la sezione amovibile del tetto sopra i sedili posteriori e il lunotto posteriore avvolgente. Il tetto può essere aperto e richiuso comodamente in soli 19 secondi.

911 Targa, Porsche completa il suo trio di sportive

L’alimentazione è affidata a un sei cilindri boxer da 3 litri a doppia sovralimentazione: la 911 Targa 4 è ora in grado di sviluppare una potenza di 283 kW (385 CV) e, se abbinata al pacchetto Sport Chrono opzionale, accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,2 secondi, rivelandosi di un decimo più veloce rispetto al passato. Il motore della 4S ha una potenza di 331 kW (450 CV) e raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in appena 3,6 secondi, battendo in velocità il modello precedente di quattro decimi. La velocità massima raggiunta dalla 911 Targa 4 è di 289 km/h (due km/h in più) e di 304 km/h per la 4S (tre km/h in più). 

911 Targa, Porsche completa il suo trio di sportive

Entrambe le sportive sono equipaggiate di serie con una trasmissione a doppia frizione (PDK) e otto rapporti e con trazione integrale attiva Porsche Traction Management (PTM). In alternativa è possibile ordinare la 911 Targa 4S con il cambio manuale a sette rapporti di nuova concezione che include anche il pacchetto Sport Chrono. Per la prima volta, è disponibile il sistema Porsche InnoDrive che include il sistema adattivo di regolazione della velocità. Grazie alla funzione Smartlift ottimizzata è possibile programmare l’altezza da terra in modo tale da rendere l’auto adatta a un utilizzo quotidiano.

La carrozzeria della 911 Targa presenta elementi stilistici che sono tipici della generazione 992 corrispondente. Nella sezione posteriore dominano lo spoiler estensibile e l’elegante barra luminosa perfettamente integrata nella carrozzeria. Fatta eccezione per le sezioni anteriore e posteriore, l’intera carrozzeria è realizzata in alluminio. L’abitacolo ricorda i modelli 911 Carrera. Qui domina la linea diritta e pulita del cruscotto, nel quale è incassata la strumentazione. Il richiamo ai modelli 911 degli anni ’70 risulta evidente. La commercializzazione dei nuovi modelli 911 Targa è prevista a partire da agosto 2020.

911 Targa, Porsche completa il suo trio di sportive

I prezzi d’acquisto (inclusa IVA 22% e dotazioni specifiche) partono da 132.571 euro per la 911 Targa 4 e 148.431 euro per la 911 Targa 4S. 

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?