Il tre cilindri di Volvo fa il suo debutto sul SUV compatto XC40

Volvo ha presentato in anteprima il suo nuovo motore Drive-E a tre cilindri sulla XC40, l’auto con cui la Casa fa il suo primo ingresso nel segmento dei SUV compatti . Il nuovo propulsore è la prima unità a tre cilindri prodotta dalla Casa automobilistica nei suoi 91 anni di storia. Il nuovo tre cilindri benzina a iniezione diretta da 1.5 litri è stato realizzato internamente utilizzando la stessa struttura modulare dei propulsori Drive-E a quattro cilindri di Volvo.

Il tre cilindri di Volvo fa il suo debutto sul SUV compatto XC40

L’unità a tre cilindri è abbinata a una trasmissione a sei velocità, mentre il prossimo anno sarà disponibile, su richiesta, anche la variante a otto rapporti. Coerentemente con la strategia di continuo miglioramento delle economie di scala perseguita da Volvo Cars, il propulsore verrà prodotto sulle stesse linee su cui vengono realizzati i quattro cilindri diesel e benzina della Casa svedese: “Il nostro nuovo tre cilindri rappresenta un’entusiasmante novità ingegneristica per la XC40 e per Volvo Cars in generale,” ha dichiarato Alexander Petrofski, Senior Director del Cluster 40 di Volvo Cars. “Questo motore dalla struttura compatta ci garantisce la flessibilità di cui abbiamo bisogno per poter offrire ulteriori varianti di motorizzazione agli acquirenti della XC40.”

Il tre cilindri di Volvo fa il suo debutto sul SUV compatto XC40

Per ampliare la gamma di motorizzazioni offerte per la XC40, al nuovo motore sono state aggiunte anche le unità Volvo già esistenti, ovvero il diesel D3 da 150 CV e il T4 benzina da 190 CV (leggete il nostro Lifers ENTRÈE). Il nuovo tre cilindri è stato inoltre espressamente progettato per consentirne l’integrazione nelle vetture ibride plug-in Twin Engine. Un sistema di propulsione ibrido e un’opzione di alimentazione esclusivamente elettrica saranno disponibili in un secondo tempo per la XC40.

Il tre cilindri di Volvo fa il suo debutto sul SUV compatto XC40

Gli acquirenti della XC40 possono al momento scegliere fra diversi livelli di allestimenti: il livello base, le varianti di lancio Momentum e R-Design, più la nuova e lussuosa variante Inscription. Gli allestimenti di quest’ultima includono, per quanto riguarda l’esterno della vettura, cerchi di diverse dimensioni – 18”, 19” o 20” -, piastre paracolpi esclusive, griglia a nido d’ape e finestrini cromati e tinte della carrozzeria dedicate. Internamente, l’allestimento Inscription prevede un pomello del cambio in cristallo dal design innovativo e suggestivi dettagli in legno, introdotti per la prima volta da Volvo sul pluripremiato SUV medio XC60. Chi sceglie una XC40 potrà inoltre sbizzarrirsi scegliendo fra numerosissimi accessori quali i cerchi in lega neri taglio diamante da 21” e il nuovo kit di personalizzazione che include piastre paracolpi in acciaio inox spazzolato e terminali di scarico doppi integrati.

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?