Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid: la prima ibrida plug-in top di gamma

Con la nuova Panamera Turbo S E-Hybrid,Porsche raggiunge alti livelli di performance con soluzioni sostenibili; il motore V8 da quattro litri della Panamera Turbo lavora in combinazione con un motore elettrico (100 kW/136 CV) ed un motore V8 (404 kW/550 CV), sviluppando una potenza di sistema di 500 kW/680 CV e una spinta propulsiva straordinaria: anche appena sopra al regime minimo è disponibile una coppia di 850 Nm che consente di effettuare lo sprint da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 310 km/h. E questo con un consumo medio di carburante di 2,9 l/100 km (nel Nuovo ciclo di guida europeo) ed un’autonomia fino a 50 chilometri, con alimentazione completamente elettrica.

Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid

Una batteria agli ioni di litio con potenza di 14,1 kWh, raffreddata a liquido, alimenta il motore elettrico. La batteria ad alta tensione, integrata nella parte posteriore, può essere completamente ricaricata in sei ore tramite una presa da 230 V e 10 Ampere (A). Impiegando il caricabatteria on board opzionale da 7,2 kW e una presa da 230 V e 32 A al posto del caricabatteria da 3,6 kW di serie, la batteria si ricarica completamente in sole 2,4 ore. Il processo di ricarica può essere avviato anche tramite un timer del Porsche Communication Management (PCM) o l’app di Porsche Connect (per smartphone e Apple Watch). Inoltre, la Panamera Turbo S E-Hybrid è dotata di un sistema di climatizzazione ausiliario che permette di riscaldare o raffreddare l’abitacolo anche mentre la vettura è ferma per la ricarica.

Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid

Come in tutti gli altri modelli Panamera di seconda generazione, il trasferimento della potenza al sistema di trazione integrale adattiva, di serie, Porsche Traction Management (PTM) è affidato al veloce cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a otto rapporti. La Panamera Turbo S E-Hybrid è dotata di sospensioni pneumatiche di serie e offre un perfetto equilibrio tra il comfort di una berlina di categoria superiore e i valori di performance di una vettura sportiva.

Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid

La dotazione di serie della Panamera Turbo S E-Hybrid è molto ricca e comprende il Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB), il Porsche Dynamic Chassis Control Sport (PDCC Sport) incluso Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus), il servosterzo Plus e cerchi in lega leggera da 21 pollici 911 Turbo Design. L’equipaggiamento di base prevede anche il sistema di climatizzazione ausiliario, elementi aerodinamici adattivi e sospensioni pneumatiche a tre camere incluso Porsche Active Suspension Management (PASM). La versione con passo allungato, inoltre, è dotata (di serie) di asse posteriore sterzante. Il nuovo modello di punta della seconda generazione Panamera sarà lanciato sul mercato europeo a Luglio 2017. In Italia la Panamera Turbo S E-Hybrid è offerta a partire da 191.676 Euro inclusa IVA, la Panamera Turbo S E-Hybrid Executive a partire da 205.462 Euro.

Marco Longhini

Marco Longhini

Giornalista iscritto all'Ordine, insegue da sempre (creando strani incastri) le sue due più grandi passioni, AUTO e MUSICA. Ha partecipato a numerosi corsi di guida performance e si definisce un "car addicted"; a differenza di molti colleghi, però, è più interessato ai pregi e difetti con la loro convivenza, che alla quantità di fumo che sono in grado di generare dalle ruote posteriori. Vive nell'eterno dilemma: "lusso o prestazioni" ? Fondatore del Lifersblog (ora casa di villeggiatura) si augura diventi presto il suo domicilio principale...