Le auto di MARCO 2016

Fine anno, tempo di bilanci, anche automobilistici
Tutti i ragazzi/e della redazione del Lifersblog vi presenteranno, nell’arco della settimana, le loro 3 auto preferite del 2016. IO, visto che le provo tutte (che ci posso fare, non resisto, ah, ah) ho chiesto una piccola “dispensa” e ve ne presenterò ben 5…
In realtà devo dire che questo 2016 è stato veramente molto prolifico, in fatto di test drive, ed ha portato (grazie a fortunate coincidenze e buoni amici) anche qualche esclusiva (come la Lykan della W-Motors, di cui leggerete prestissimo). In pratica, ad essere sinceri, non me ne sarebbero bastate nemmeno 10, ma cercherò (anche se mi piange il cuore) di fare qualche rinuncia…

5) Ogni anno lo incontro a Ginevra e dico che è quello buono per fargli la fatidica domanda: “me ne dai una da provare?”. Ma poi mi trattengo, mi limito a fargli i complimenti e penso che non è ancora arrivato il momento. Quest’anno, però, non ho dubbi e rientra nei miei progetti (o chiamateli sogni) da realizzare nel 2017 per il Lifersblog quindi, mitico Christian von Koenigsegg, preparati perché la One:1 è entrata nel mirino delle mie famose imprese impossibili…
Ah, dimenticavo, se non ci dovessi riuscire con lui, beh, ho già pronto un piano “B”: posso sempre invitare a cena la splendida Carina Lima, no?
Koenigsegg – One:1.

Le auto di Marco 2016

Photo by Jacopo Levratto

4) E’ l’ultima arrivata, in ordine di apparizione, ma la XC-90 di Volvo ha conquistato il cuore mio e di tutti ragazzi della redazione. Lo ammetto, l’avevamo sottovalutata e, prometto, non faremo mai più questo errore. A quanto pare la Svezia (vedi sopra) acquista sempre più punti nei miei pensieri e, considerando che (ormai è noto) non amo i SUV, se è arrivata al 4 posto, nella mia classifica personale, beh, ha davvero dimostrato di essere un ottimo prodotto.
Volvo – XC90.

Le auto di Marco 2016

Photo by Svadas for Lifersblog

3) Non c’è niente da fare: io quando arrivo a Modena, beh, mi sento a Casa.
In Maserati, poi, ho trovato grandi professionisti, ma anche grandi amici, oltre che (naturalmente) grandi sportive. Non me ne voglia la “rossa”, ma su di me il Tridente (tra le Italiane) ha del fascino in più e il mio girovagare per passi alpini, accompagnato dal suo inimitabile sound, beh, rimarrà per sempre nel mio cuore!
Maserati GranCabrio MC  “Centennial Edition”.

Le auto di Marco 2016

Photo by Ric Par for Lifersblog

2) Avere tutta per voi, e per ben 4 giorni, una Lamborghini Aventador SV Roadster (top di gamma dei veicoli di serie della Casa di Sant’Agata) beh, è un emozione (ma anche una responsabilità!) mica da poco. Primo perché i motori aspirati sono in via d’estinzione, secondo perché vi porta l’autostima alle stelle, terzo perché è una piccola opera d’arte (sopratutto se amate il design), quarto perché… Beh, mica posso anticiparvi tutto, visto che presto leggerete il nostro test drive e le tante sorprese ad essa collegate, no?
Lamborghini Aventador SV Roadster.

Le auto di Marco 2016

Photo by Miriam Colognesi for Lifersblog

1) Ne parlavo qualche sera fa, durante la cena di Natale, prima della partenza del mitico Dott. Gentile: anche quest’anno la Casa di Stoccarda è stata quella di cui abbiamo parlato di più, quella che ci ha dato più modelli da guidare, quella che è stata una delle prime (tra le premium, sempre più numerose, con cui collaboriamo) ad averci dato fiducia. Ora che il buon MAURO torna a fare il collega giornalista, beh, noi tutti ci auguriamo che il suo successore continui ad alimentare di sana passione i nostri cuori e, spero, non si sconvolga se io (in garage) quest’anno non metto l’icona 911 (bi) turbo, ma proprio lei, quella che qualche “buontempone” (evidentemente poco informato) continua ancora a chiamare la Porsche di serie “B”, ossia:
La Cayman GT4!

Le auto di Marco 2016

Photo by Diana Varga

Ecco, per me è stata lei l’auto più “arrapante” di questo 2016!

Ci “leggiamo” nel 2017, auguri a tutti da Marco Longhini

Marco Longhini

Marco Longhini

Giornalista iscritto all'Ordine, insegue da sempre (creando strani incastri) le sue due più grandi passioni, AUTO e MUSICA. Ha partecipato a numerosi corsi di guida performance e si definisce un "car addicted"; a differenza di molti colleghi, però, è più interessato ai pregi e difetti con la loro convivenza, che alla quantità di fumo che sono in grado di generare dalle ruote posteriori. Vive nell'eterno dilemma: "lusso o prestazioni" ? Fondatore del Lifersblog (ora casa di villeggiatura) si augura diventi presto il suo domicilio principale...