Glickenhaus 007: can your “hypercar” do that?

Quando l’ACO e la FIA hanno pubblicato i regolamenti per stabilire una nuova classe di corse endurance, SCG ha visto un’opportunità magica. Potremmo costruire una bella auto sportiva per correre nella classe superiore del WEC e a Le Mans, ha pensato!
L’elegante e fortemente competitiva Hypercar Glickenhaus 007 avrebbe inaugurato una nuova era negli sport motoristici, in cui piccoli produttori come SCG sarebbero stati in grado di combattere i “grandi ragazzi” per una vittoria complessiva sul circuito di La Sarthe.

Glickenhaus 007: can your “hypercar” do that?

La SCG ha riunito un team di livello mondiale per rispondere a questa sfida che sono i migliori veterani delle corse di F1 e LMP1.
Ha iniziato con un foglio di carta bianco e il team di progettazione (guidato da Michael Young e Jim Glickenhaus) ha creato il progetto.
Dato il track record di successi raggiunti insieme nell’ultimo decennio, con otto stagioni di corse di 24 ore, otto finali di 24 ore, tra cui cinque in prima classe, un secondo in classe e un terzo in classe, non sorprende che SCG abbia deciso di collaborare con Podium Advanced Technologies in questa avventura, affidando loro il compito di progettare la nuova auto.

SCG e Podium hanno riunito risorse interne e partner di livello mondiale. Il processo di ingegneria è ben avviato, con l’analisi preliminare della galleria del vento completa e una vasta campagna di test a partire da questo mese. La meta è completare la progettazione entro giugno, assemblare i sottosistemi a luglio, costruire la macchina ad agosto e, entro settembre, far salire la Glickenhaus 007 in pista per il suo primo shakedown.

Oggi ci sono quattro produttori confermati iscritti alla nuova grande sfida nel motorsport: Toyota, Aston Martin, ByKolles e Scuderia Cameron Glickenhaus e SCG non vede l’ora di competere con alcuni dei team più forti del mondo.
Jim Glickenhaus non vede l’ora di stare nei box a Le Mans sotto la pioggia per tutta la notte, godendosi il brivido e portando il suo nuovo team a lottare per la vittoria più prestigiosa negli sport motoristici.

Glickenhaus 007: can your “hypercar” do that?

Ovviamente c’è già anche un prezzo stimato, € 2,000,000, e un motto:
Can your “hypercar” do that? If it can’t race the 24 Hours of Le Mans, its not that hyper“!

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?