DScal2018: un’idea regalo che rende omaggio alla storia DS

DScal2018 vuole anche essere un omaggio alla lunga storia tra DS e la fotografia. Una storia iniziata nel 1955, quando la DS 19 arrivò sul palcoscenico del Salon de l’Auto di Parigi accompagnata da due importanti servizi fotografici: quello realizzato per Paris Match, il celebre tabloid francese cui fu concessa l’esclusiva del lancio della vettura, e quello che Robert Doisneau realizzò in un parco di Parigi.

DScal2018

Le foto apparse su Paris Match ritraevano Gina Lollobrigida come “madrina” della nuova automobile. La presenza dell’attrice italiana in luogo di una bellezza francese, fece scandalo a Parigi, uno scandalo che comunque si spense quasi sul nascere. Al contrario, le foto di Doisneau misero tutti d’accordo e fecero rapidamente il giro del mondo. Quella dove il volto sorridente della mannequin si confronta con il frontale della Dea DS divenne rapidamente un’autentica icona.

DScal2018

Gli scatti per il calendario, dove ogni mese è accompagnato da un aforisma dedicato alla bellezza, sono stati realizzati in Toscana, tra la Val D’Orcia e la Val di Chiana, con la collaborazione di due modelle affascinanti, la bionda Martina Biagianti e la mora Benedetta Erbetti e di sei ID e DS arrivate da Italia e Svizzera.

DScal2018

Isabella Varetto

Isabella Varetto

Nata nel 1968, post qualsiasi tipo di rivoluzione, è appassionata di Formula1, calcio, tennis e sport in generale; adora lo shopping ed è amante di tutto ciò che è esteticamente bello ! Essendo nata a Torino, città di cui è profondamente innamorata e culla per eccellenza dell'automobile, non poteva che subirne il fascino in tutte le sue manifestazioni. Seguitela su Twitter.