Car of the Year 2018: ecco le candidate

Il premio Car of the Year è molto apprezzato dalle case automobilistiche. Fondato nel 1964, è il trofeo più prestigioso del suo genere in Europa.Dopo la selezione iniziale dei candidati (37 modelli) e la prima settimana di prove su strada (in Danimarca nell’ottobre 2017, seguiti da numerosi test individuali) la giuria si è riunita la scorsa settimana presso il «Centre d’Essais et de Recherche Automobile »a Mortefontaine CERAM, vicino a Parigi, per l’ultimo ciclo di test sul circuito e sulle strade pubbliche.
Le Case finaliste si sono riunite per spiegare i punti salienti e i vantaggi dei modelli che hanno proposto per il premio. Le vetture selezionate sono molto diverse in termini di segmenti di mercato e posizionamento, il che rende il risultato finale del Car of the Year 2018 quasi impossibile da prevedere.

I finalisti Car of the Year 2018 sono:

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Audi A8

Car of the Year 2018

BMW Serie 5

Bmw Serie 5 Touring

Citroën C3 Aircross

Citroën affida agli internauti la scelta delle scene dello spot C3 Aircross

Kia Stinger

Kia Stinger fa il suo debutto al Nord American International Auto Show

Seat Ibiza

Car of the Year 2018: ecco le candidate

Volvo XC40

Test Drive Volvo XC40 R-DESIGN

Photo by Svadas

Questa riunione Car of the Year 2018 sarà anche l’occasione per far passare ad Hakan Matson il ruolo di Presidente della Giuria al suo collega giornalista Frank Janssen, della rivista tedesca Stern, che ha dichiarato: “Sono onorato di questa nomina e orgoglioso di guidare questa organizzazione che si è distinta per la totale trasparenza del processo di voto e l’indipendenza dei suoi sponsor che non hanno alcun rapporto con l’industria automobilistica“.
I membri della giuria assegneranno i loro 25 punti a 5 dei 7 finalisti, e il Maestro delle Cerimonie annuncerà la decisione finale  e assegnerà il premio Car of the Year 2018 al vincitore il 5 marzo, alle 15, nelle sale del Palexpo.
Noi non avremmo dubbi… Ma voi, su chi scommetterete?

redazione

redazione

Tutti vogliamo che la vita sia meno "grigia metallizzata" e torni il capriccio di sognare a colori; cosa c'è, di meglio, di un bel rombo di un motore?