Salone Auto Torino 2018: parola d’ordine “dinamicità”!

In questi mesi mi è capitato spesso di andare in giro per l’Italia e, da buon Torinese, non ho mai perso occasione per ricordare agli appassionati del mondo a 4 ruote che incontravo l’appuntamento con il Parco Valentino Salone Auto Torino, questa nuova grande festa dell’automobile che, ancora una volta, monopolizzerà (con la sua 4° edizione) il secondo w.e. di giugno in città.
Del resto solo nel capoluogo sabaudo può capitare di assistere alla conferenza stampa (a poco più di un mese dall’inaugurazione) seduto tra Paolo Pininfarina e Fabrizio Giugiaro e, dopo aver scambiato amabilmente qualche battuta con loro, pensare che è proprio un bel modo di festeggiare il (proprio) compleanno.

Andrea Levy, presidente del Parco Valentino, presenta quindi quella che ha tutti i numeri per diventare (con più di 700.000 visitatori attesi e oltre 40 brand espositori) l’edizione più importante di questa esposizione statica all’aperto, lungo i viali dello splendido Parco del Valentino, con orario prolungato fino alle 24 e con ingresso gratuito per il pubblico.
Sottolinea, però, anche come questo Salone 2018 sarà caratterizzato dai meeting e gli appuntamenti dinamici, che coinvolgeranno sempre più zone della città.

Salone dell’ Auto Torino

Novità, ma già punto focale e glamour della manifestazione, la sfilata Supercar Night Parade che chiude la giornata inaugurale di Parco Valentino Salone Auto Torino 2018. Mercoledì 6 giugno, alle 20, saranno proprio i rappresentanti dei marchi (presidenti e CEO dei brand espositori e dei rappresentanti del mondo automotive) che si metteranno alla guida dell’auto più rappresentativa del proprio brand, dando vita a una passerella esclusiva insieme ai proprietari di supercar (veri appassionati del mercato dell’auto) che si accoderanno a loro in Piazza Vittorio Veneto e sfileranno lungo Po’ Murazzi, quasi a lambire il fiume, con il loro giocoso suono.
Molti i nomi di spicco, ancora segrete le vetture scelte, ma una succosa anteprima c’è: la Jaguar XJ Spider di Paolo Pininfarina (interpretazione dell’auto che avrebbe dovuto prendere il posto della E-type, al suo quarantesimo anno di età) che, in un orecchio mi sussurra: “speriamo non piova”.

Salone dell’Auto di Torino

L’8 giugno 1948 nasceva Porsche e, quindi, sarà la casa di Stoccarda a festeggiare i suoi 70 anni in piazza Castello. Qui la farà da padrone anche Alfredo Stola che, con il suo Studiotorino, porterà delle one-off fantastiche del marchio. Ovviamente eventi, raduni e una mostra speciale compongono il programma di una celebrazione che promette di richiamare tutti i porschisti (italiani e non) guidati, oltre che dalla passione, anche dal logo che splenderà sulla Mole Antonelliana della città.

NESPOLO presenta "TORINO - ZUFFENHAUSEN"

In piazza Vittorio Veneto, sabato 9 e domenica 10 giugno il pubblico parteciperà alla festa in rosso Ferrari, organizzata dal Ferrari Club Italia che raccoglie una selezione di classiche prestigiose, insieme alle 8 e 12 cilindri che hanno fatto la storia della casa di Maranello.
Le dimensioni della più grande piazza porticata d’Europa permetterà di raccogliere numerosi meeting: le Renault Floride Caravelle, le Lancia Delta Integrali, i soci del Rotay Club, proprietari di auto classiche e supercar e il 70° anniversario Lotus.
Piazza San Carlo sarà, invece, la sede della 2ª edizione del Focus auto elettriche e ibride (che si svolgerà sabato 9 e domenica 10 giugno) in concomitanza del BMW i8 International Meeting.
In piazza Bodoni, la 457 Stupinigi Experience by Ruzza e le sue Fiat 500 (un raduno che è già un evento) e il meeting dei primi proprietari di Dallara Stradale in piazza CLN,
Al Parco Dora domenica 10 giugno torneranno le muscle car dell’USA Cars Meeting, mentre al Museo Nazionale dell’Auto, sabato 9 giugno, si svolgerà il Tesla Club Italy Revolution.

UP Design sfida l'elettrico con Mole Luce e Valentino

Ovviamente, come da tradizione, il momento dinamico clou della manifestazione sarà la 4ª edizione del Gran Premio Parco Valentino, organizzato in collaborazione con Aci Torino: equipaggi di privati e appassionati partiranno da piazza Vittorio Veneto/piazza Castello per arrivare alla Reggia di Venaria, passando per le strade del centro di Torino (via Roma, piazza San Carlo, piazza Castello, via Po, ponte della Gran Madre, Basilica di Superga). Ovviamente domenica 10 giugno ci saremo anche noi del Lifersblog.com con una strepitosa supercar!

Salone dell’Auto di Torino

Che dite, vi incomincia a salire l’adrenalina?
Bene! Allora cosa aspettate a riservarvi un posto, prenotando il vostro biglietto elettronico gratuito?

Salone dell’Auto di Torino

Dimenticavo: se passate sotto i portici di via Po’, alzate la vostra testa e date un’occhiata ai cinquanta pannelli fotografici dedicati al percorso nella storia dell’automobile (1886-2018). Non vi costa niente e vi racconta l’evoluzione dei brand, con la loro prima e ultima vettura lanciata sul mercato. Un bel modo per camminare, celebrando uno dei simboli della modernità e della libertà dell’uomo: l’automobile!

Marco Longhini

Marco Longhini

Giornalista iscritto all'Ordine, insegue da sempre (creando strani incastri) le sue due più grandi passioni, AUTO e MUSICA. Ha partecipato a numerosi corsi di guida performance e si definisce un "car addicted"; a differenza di molti colleghi, però, è più interessato ai pregi e difetti con la loro convivenza, che alla quantità di fumo che sono in grado di generare dalle ruote posteriori. Vive nell'eterno dilemma: "lusso o prestazioni" ? Fondatore del Lifersblog (ora casa di villeggiatura) si augura diventi presto il suo domicilio principale...